Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘verdura’

2013-10-19 12.32.23

Inizia la stagione fredda, i banchi dei mercati straripano di cavoli e verze di ogni tipo. Oggi la mia scelta è stata: un bel cavolfiore bianco, col quale ho preparato questa sfiziosa torta rustica. Un modo originale per mangiare, anche chi non li ama tanto, questi ortaggi buoni non solo per il palato, ma anche per la nostra salute.

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 1 cavolfiore
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 1 uovo intero
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 60 gr di formaggio morbido (tipo galbanino)
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Tagliate a pezzi il cavolo e lessatelo in abbondante acqua salata. Riducete in piccoli pezzi il prosciutto ed il formaggio,  versate tutto in un recipiente ed aggiungete l’uovo sbattuto col un pizzico di pepe e di sale, il parmigiano ed una volta cotto pure il cavolo. Amalgamate il tutto e lasciate raffreddare. Foderate una teglia con la pasta sfoglia, tagliatene qualche striscia per poter decorare poi la torta. Una volta che il composto sarà freddo, versatelo sulla pasta sfoglia, piegate i bordi e decorate  con le striscioline di pasta come se fosse una crostata. Mettete in forno caldo a 180°  per circa 30 minuti. Buon appetito!!!

Calorie Totali: 2100

Annunci

Read Full Post »

Le puntarelle sono un contorno tipico della cucina romana, fanno parte della famiglia della cicoria, ed hanno un sapore tendente all’amaro. Si possono acquistare i ceppi interi, che assomigliano a degli asparagi tutti uniti, oppure quelle già spezzettate, che sembrano dei ricciolini. Se acquistate quelle intere, per farle arricciare, dopo averle fatte a striscioline, tenetele ammollo per un pò nell’acqua ghiacciata. Io ho fatto una piccola variante che le rende  più dolci, aggiungendo un pò di aceto balsamico.

Ingredienti:

  • 500 gr. di puntarelle
  • 20 gr. di alici sott’olio
  • 2 cucchiai aceto balsamico
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 1 cucchiaio d’aceto di vino
  • 1 pizzico di sale

Mondate e tagliate a striscioline le puntarelle. In una ciotola sminuzzate finemente le alici, aggiungete quindi l’aceto, l’olio, il sale, e lavorate il tutto con una forchetta finchè diventa cremoso. Unite il condimento alle puntarelle, e lasciate riposare almeno due ore prima di consumarlo, in modo che si insaporiscano ed il condimento non scivoli via. Buon appetito!!! 


Read Full Post »