Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Formaggio’

Cestino di pane carasauIl pane carasau è da sempre uno degli elementi  principali nella tavola dei sardi. Nato per essere un alimento adatto alla lunga conservazione, è ora diventato il fiore all’occhiello di tutti i ristoranti che propongono la cucina tipica della nostra isola. Ecco un’ idea originale e sfiziosa per gustare il nostro pane.

Ingredienti:

  • 3 sfoglie di pane carasau
  • 100 gr di formaggio dolce e morbido (tipo dolce sardo)
  • 100 gr di salmone affumicato

Procedimento:

Bagnate con acqua fredda  e dalla parte porosa, le sfoglie del pane. Lasciatelo quindi ammorbidire per qualche minuto. Prendete delle formine per fare le crostatine ed una volta che il pane sarà ammorbidito tagliate dei cerchi delle dimensioni delle stesse. Mettete un cerchio di pane dentro ognuna delle forme e riempitele quindi con il formaggio ed il salmone, o se preferite potete sostituire il salmone con del prosciutto crudo. Cuocete in forno ben caldo per qualche minuto e servite ancora fumanti!!! Sono semplici ma deliziose, provatele e Buon Appetito!!!

Annunci

Read Full Post »

L’Umbria è sempre stata una delle regioni italiane che preferisco; una delle ragioni per cui amo questa terra,  è anche la sia gustosissima tradizione culinaria. Mi diede la ricetta di questa torta al formaggio la signora che lavorava al bancone della GS dove andavo a fare la spesa, la ringrazio ancora oggi. Servitela insieme ad un bel piatto di salumi misti ed un buon bicchiere di vino rosso. Il successo è assicurato.

Ingredienti:

  • 600 gr di farina
  • 5 uova
  • 150 gr di pecorino grattugiato
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 60 gr di provola affumicata fatta a dadini
  • 1 bicchiere di olio e.v.o.
  • 1 bicchiere di latte
  • 25 gr di lievito di birra
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Sbattette le uova intere con il sale ed il pepe, aggiungete quindi il formaggio grattugiato e a seguire l’olio, il lievito sciolto nel latte tiepido ed infine la farina. Imburrate una teglia tonda del diametro di circa 30 cm  con i bordi alti. Versate il composto nella teglia e lasciatelo lievitare per circa 12 ore in luogo caldo ed asciutto. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30 minuti. Lasciate raffreddare nello stampo e poi conservatela avvolta in un canovaccio. Buon Appetito!!!


Read Full Post »

Ecco a voi la mia ultima creazione: i cannelloni vegetariani.

Ingredienti:

  • 20 cannelloni
  • 500 gr di ricotta
  • 125 gr di mozzarella
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 kg di spinaci
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • battuto di carote, sedano e cipolle
  • 1 cucchiaio d’olio e.v.o.
  • 0,5 li latte
  • 100 gr di burro
  • 2 cucchiai di farina
  • sale

Preparazione sugo svelto:

In un pentolino fate soffriggere il battuto con l’olio, aggiungete quindi la salsa di pomodoro, un  pizzico di sale e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

Preparazione besciamella:

Sciogliete il burro in un pentolino, a fuoco basso e stante molto attenti che non si scurisca. Quando sarà sciolto completamente levate il pentolino dal fuoco, aggiungete la farina, e mescolate velocemente per evitare i grumi, quando il composto sarà omogeneo, aggiungete il latte, un pizzico di sale e rimettetelo sul fuoco, cuocete a fuoco lento e girando in continuazione,  fino a quando la besciamella sarà densa.

Preparazione ripieno:

Lessate gli spinaci in acqua salata, una volta cotti, fateli  scolare e teneteli da parte. In una terrina amalgamate la ricotta, la mozzarella, un pizzico di sale e gli spinaci ben asciutti. Riempite i cannelloni col composto di ricotta e spinaci. Preparate la teglia da forno con un il fondo ricoperto di sugo e besciamella, mettete quindi uno strato di cannelloni, e ricoprite con altro sugo e besciamella. spolverate con una manciata di parmigiano e cuocete in forno già caldo  a 180° per circa 30 minuti. Buon appetito!!!


 

Read Full Post »

Ecco una ricetta semplice e gustosa, da servire come antipasto o per accompagnare un secondo di carne.

Ingredienti:

  • 4 patate di media grandezza
  • 2 salsicce
  • 30 gr di piselli
  • 50 gr di funghi
  • 50 gr di provola affumicata
  • 1/2 cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Lessate le patate intere e con la buccia. In una pendola di media grandezza, fate rosolare la cipolla con un cucchiaio d’olio, aggiungete i piselli ed i funghi, salate e pepate a seconda del vostro gusto, e lasciate cuocere finch’è i piselli non saranno morbidi. Una volta che le patate sono cotte al dente, tagliatele a metà e svuotate la parte centrale. In un piatto fondo, riducete in piccoli pezzi la salsiccia, privata della pelle, amalgamatela quindi con le verdure cotte e la provola. Con questo composto riempite le patate, e fatele cuocere in formo, già caldo a 180° per 10 minuti.  Buon Appetito!!!  

Read Full Post »

Da qualche mese siamo a dieta, ecco allora ridotto quasi a zero il consumo dell’olio e banditi in modo assoluto i fritti. Non volendo rinunciare però alla parmigiana, ne ho studiato una versione light, quando ho iniziato la preparazione ero un pò diffidente, visto il risultato vi assicuro che ne vale la pena. Ecco a voi la mia ricetta:

Ingredienti:

  • 2 melanzane (quelle striate sono più dolci)
  • 300 gr di galbanino
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • parmigiano
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • sale

Procedimento:

Affettate le melanzane, scaldate la piastra ed iniziate a grigliarle. Versate in un pentolino l’olio con l’aglio, fatelo rosolare ed aggiungete la passata di pomodoro ed un bicchiere d’acqua, salate e lasciate cuocere per 20 minuti circa, una volta che il sugo sarà pronto lasciatelo raffreddare ed aggiungete il basilico. Grattugiate il galbanino. Quando tutti gli ingredienti saranno pronti iniziate ad integliare cominciando con uno strato di pomodoro, quindi uno di melanzane ed uno di galbanino. Preparate 4 strati di melanzane alternandole con gli altri ingredienti. una volta che la teglia sarà completata aggiungete uno strato di parmigiano. Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. Buon appetito!!!

Read Full Post »