Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Cose da blogger’ Category

LogoCarissimi amici,                                                                                                                                                           in questo periodo sono stata lontana dal mio blog, ma con una buona giustificazione: è nata  “Dolci Scoperte”, un’ associazione culturale, che ho creato con qualche amico ed alla quale siete invitati tutti voi, che attraverso il nostro sito Dolci Scoperte  desidera far conoscere, scoprire e gustare a tutti voi le tradizioni ed i sapori del nostro bel paese, partendo dalla mia terra, cioè la Sardegna. Vogliamo iniziare questo viaggio nel gusto con uno dei prodotti più diffusi e conosciuti della mia terra, cioè i papassini!!! In pochi giorni la nostra pagina fb ha ricevuto oltre 300 like, mentre il nostro account twitter ha più di 40 follower. Inizia così una nuova avventura, un nuovo modo per esprimere e far partecipi tutti voi delle mie passioni e dei gusti con i quali sono cresciuta e che così mi fanno sentire la mia terra un pò più vicina. Voglio ringraziarvi ancora per tutte le volte che visitate e leggete queste mie pagine, ma soprattutto voglio invitarvi a seguire e commentare con lo stesso interesse anche le nuove pagine che vi ho presentato :-

)

Annunci

Read Full Post »

Ciao amici, è triste dirlo, ma l’estate ci sta ormai salutando però con le prime piogge ricominciano anche i progetti e le aspettative per il nuovo anno lavorativo che in questi mesi erano rimaste assopite. Così, oltre ad andare in giro a cercare case, sperando di aiutare qualcuno a realizzare il suo sogno più grande, ho deciso di provare a realizzare anche uno dei miei piccoli sogni e così…  rivedendo un pò il mio blog, e soprattutto le varie ricette che vi ho proposto in questi quattro anni insieme, mi sono resa conto che ormai  sono arrivate ad un buon numero ed allora ho pensato, perchè non raccoglierle in un e-book? Una piccola raccolta di piatti che ho condiviso con voi, ma soprattutto che vi invito a voler valutare e provare insieme. L’idea è quella di riproporvi giornalmente i vari post, e con i Vostri commenti e suggerimenti modificarli, realizzarli e valutarli fino a realizzare un piatto semplice ma gustoso e bello da portare in tavola in qualsiasi occasione. Partendo da questo, spero presto di dare una nuova veste al mio blog, ma soprattutto di riuscire a renderlo non solo mio ma nostro, grazie alle vostre idee e consigli!!! Che ne dite? Ce la farò? O meglio, volete essere con me ed aiutarmi in questo piccolo sogno?

Grazie a tutti!!! 🙂

Read Full Post »

Essere online, parlare in chat, pubblicare  un messaggio o una foto sulla bacheca di facebook o mettere un video su you tube. Cose che oggi rappresentano il pane quotidiano per tantissime persone  permettendogli di entrare a far parte del mondo virtuale. Un mondo magico ed intrigante in cui raccontarsi, seguire i propri amici, informarsi su tutti gli argomenti, e conoscere in anteprima tanti fatti e curiosità su ciò che accade nella realtà in cui si vive ed in quella dalla quale  si è separati spesso da uno spazio fisico così grande che altrimenti sembrerebbe ancora più lontana. Da quando il web è diventato lo strumento principale per comunicare tramite uno schermo, tante persone hanno deciso di inserire nella loro vita internet. La libertà di parola, di opinione, la voglia di esprimersi e di far conoscere il nostro IO al mondo è bellissima; col web chiunque abbia qualcosa da dire lo può fare, e con tutti gli strumenti che si hanno a disposizione tutto ciò diventa facile ed alla portata di chi ha la curiosità di conoscere questi strumenti. Certo essere curiosi è la cosa più importante per imparare e conoscere, ma tante volte questi strumenti oltre che utili sono anche pericolosi. Chi si trova sulle piazze virtuali, spesso non ha idea del potere che ha lo strumento che sta utilizzando, non si rende conto che mettere su internet le proprie idee, i propri pensieri e spesso anche i propri segreti, è come raccontare queste cose alla festa patronale del paese in cui si vive, quando durante questa manifestazione sono presenti le telecamere che trasmettono in mondovisione. Siamo sicuri che vogliano che tutto il mondo conosca ciò che stiamo dicendo? Ci rendiamo conto che qualsiasi cosa pubblichiamo su queste piazze virtuali può essere letta da tutti? Ciò che si affida alla rete, rimarrà li per sempre, quando una cosa viene inserita su queste piazze non sarà mai completamente rimossa, e chiunque avrà modo di opporcela in qualsiasi momento. L’ignoranza digitale è molto diffusa, chi usa la rete spesso non è in grado nemmeno di capire lo strumento che ha in mano, e mette sulla sua piazza tante cose che sarebbe più opportuno tenete per se, o non si rende conto che tutto ciò un giorno potrà essere letto dai propri figli o anche dal datore di lavoro, dai colleghi e da chiunque ci conosca e magari non è proprio bello che sappia come siamo, oltre a ciò che vogliamo sappia di noi. Mio suocero diceva sempre: “le parole sono pietre” scritte in rete rischiano di diventare una frana per chi le pubblica. Usare la rete si, ma con attenzione, non guidi un auto se non sai a cosa serve la frizione, così prima di scrivere pensa, e valuta se ciò che stai inviando è davvero ciò che vuoi che chiunque sappia e conosca di te.

Read Full Post »

…il viaggio continua, dall’ultimo post è passato quasi un mese durante il quale sono stata un pò in vacanza, un pò a lavoro ed un pò a sistemare casa. Con tante cose da fare ho passato in rete pochissimo tempo, ma ho cercato di continuare a leggere i blog amici e contemporaneamente scoprirne qualche altro. Nei miei percosi online ho incontrato il simpatico blog qualcosadirosso nel quale potete trovare tante ricette originali con abbinamenti di sapori davvero insoliti. Se vi piace la cucina siciliana, speciale come l’isola dalla quale nasce, dovete passare da Lalla nel suo blog profumodisicilia. A chi piace la cultura della mia isola, consiglio il blog librisardi ricco di notizie interessanti sia sulle letture che sui diversi eventi che si tengono in Sardegna. Un bellissimo esempio di chi ama la sua terra e ne segue le sue tradizioni, anche se vive davvero lontano, si trova in queste pagine sardegnaricordi. Spero che i prossimi aggiornamenti proseguano più rapidamente. Buona navigazione!

Read Full Post »

Prosegue l’aggiornamento della mia blogroll…. ho scelto quest’immagine per esprimere il mio modo di vedere la blogosfera, un percorso già segnato da altri che però ognuno vive in modo diverso, un viaggio nel quale scegliamo le soste, scopriamo nuovi paesaggi ed arricchiamo il nostro bagaglio di conoscenze attraverso ciò che scrivono, pensano e raccontano coloro ai quali andiamo incontro in questo cammino. Io ho fatto alcune soste che mi hanno permesso di leggere i post originali e utilissimi di Gunther, conoscere un po’ di più la mia terra con le foto e le notizie di Pia, scoprire tante ricette gustose legate ad aneddoti divertenti nel blog di Caravaggio, una cucina da chef con foto bellissime proposte da Lisa.

Per finire ho conosciuto Tommasina, che sul web ci racconta le sue avventure nella località segreta …e devo dire che anche a me non dispiacerebbe la sua vita da cane…

ciao a tutti…al prossimo aggiornamento!!!

(L’immagine l’ho presa qui).

Read Full Post »

E’ passato qualche mese da quando ho iniziato a pubblicare su questo blog.

Sulla mia blogroll si sono aggiunti diversi contatti, alcuni di amici, altri di persone che mi piace leggere e seguire nelle loro avventure. Attraverso i loro racconti ho avuto la possibilià di vedere nuovi posti, provare tante ricette e ampliare le mie conoscenze, scoprire così che dall’altra parte del PC non ci sono degli esseri strani o irragiungibili, ma degli amici che come me hanno voglia di raccontare, ascoltare e condivedere anche le cose più piccole che però riescono a regalarci un sorriso, un commento o semplicemente tenerci compagnia quando stiamo davanti al monitor.

Cerco di realizzare le ricette di Francesca, viaggio con la fantasia nei posti che ci fa scoprire Carmine, ascolto i consigli di Clarita, seguo la nascita del blog di Laura e cosi piano piano anch’io entro nella blogosfera.

Cercherò di aggiornare costantemente la mia blogroll, se mi lasciate un commento sarò contenta di ricambiarvi la visita. Ciao a tutti!

Read Full Post »

Sono le 22:30, stanchissimi ma felici stiamo per andare a dormire dopo aver percorso circa 500 km per tornare da Matera. Siamo stati due giorni nella meravigliosa città dei “Sassi” in occasione del Barcamp Matera 2008.

…ecco la mia personale cronaca dell’evento!

Venerdì 2 maggio ore 14:00: Esco dall’ufficio mentre mi aspettano impazienti Laura, Stefano, Antonio e Diego. Si parte! Il viaggio è lungo ma divertente, con la preparazione dei panini e Laura che irremovibile mangia solo i suoi pesoforma e una mela. Primo cafè vicino Napoli e poi dritti verso Candela, dove troviamo ad aspettarci Mariangela ed Alfredo.

Arriviamo a destinazione verso le 19:30. Alloggiamo a L’hotel “I Sassi”. Posto molto carino, se non avete la nostra fortuna, ossia di capitare in una stanza dove l’umidità si taglia con il coltello…
Primo appuntamento in piazza, al bar del Sig. Aldo. Dopo un sostazioso aperitivo insieme a Catepol ed il suo husband, Antonella, e tanti altri andiamo a cena a La Coca Cola. Lì ritroviamo Clarita con Gianfranco, Magda (col suo bellissimo pancione) e Alessio, i googlisti, e tanti altri.

Il tre maggio è la giornata vera e propria del barcamp. Io e Laura ce la prendiamo comoda e dopo aver gustato un ottimo cafè in piazza Vittorio Emanuele arriviamo a Le Monacelle. Splendido palazzo nel quale tutto è stato organizzato nei minimi dettagli grazie a Clara, Caterina e tanti altri. Se devo essere sincera ho seguito pochi interventi ma ho conosciuto tanti nuovi amici che venivano fotografati dal bravissimo e simpaticissimo Palmasco. Buffet a base di prodotti tipici, i peperoni fritti hanno riscosso un enorme successo, e quindi alla ricerca del famoso “espressino”. Conclusione verso le 18:30 e quindi appuntamento alle 21:00 alla Diciannovesima Buca per la cena conclusiva di questo bellissimo evento. Siamo stati in giro per questa città veramente unica ed ospitale come poche fino alle tre di notte. Dovevamo riprendere la strada di casa in mattinata ma non volevamo salutare i nostri amici in tutta fretta così ci siamo fermati a pranzo al ristorante “Le Botteghe”, con Enrico e Diana.

Anche se a malincuore, alle 15:00 col “DAJE” conclusivo ci siamo salutati ed abbiamo rispreso con molto meno entusiasmo la via di casa.

Un saluto grande a tutti ed a presto per il prossimo barcamp!

Read Full Post »

Older Posts »