Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2011

Gesù Bambino per me  quest”anno è arrivato con tre giorni di anticipo sul previsto, infatti ieri ho superato l’esame presso la Camera di Commercio e finalmente sono un “Agente Immobiliare”!!! Voglio inanzi tutto ringraziare Stefano, per avermi supportato e sopportato in questa mia nuova avventura; ora bisogna verificare sul campo se tutto ciò che ho imparato in teoria lo so applicare pure alla pratica. Purtroppo, inizio a conoscere questo mondo in un periodo di recessione e grande crisi, un periodo in cui,  per molti, la casa è una stella che brilla ancora purtroppo  lontana, e chi invece, se la vede sfuggire perchè a causa della disoccupazione o di tanti altri fattori negativi non è più in grado di tenerla. Io penso che, nonostante il periodo sia così buio, la cometa arriverà anche quest’anno e se siamo disposti a guardare la sua luce con un sorriso cercando di illuminare coi nostri occhi  un pò questa oscurità forse presto la luce sarà di nuovo al centro dei nostri giorni e ci aprirà la via per camminare sul percorso che desideriamo dando gioa ed un pò di luce in più a chi il suo sorriso ce lo regala senza chiederci niente, ma solo per vedere un pò di felicità sul nostro viso. Buon Natale a tutti!!!

Annunci

Read Full Post »

Uno degli alimenti meno calorici, ma attenzione, ricchi di colesterolo, sono le uova, in qualsiasi dieta voi facciate, si consiglia di non consumarne più di due a settimana. Chi mi conosce, sa bene che io non amo le uova, ma Stefano è un mago ai fornelli, e riesce a fare delle frittate buonissime, che come dico io “non sono uovose”!!! Ecco la mia preferita, modificata in versione light:

Ingredienti:

  • 2 uova
  • 1/2 cipolla
  • 1 patata piccola
  • 2 cucchiaini di parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 1 cucchiaino d’olio d’oliva

Procedura:

Riducete in pezzetti la cipolla e la patata, fatele cuocere in un pentolino antiaderente col coperchio, aggiungendo un pizzico di sale ed un bicchiere d’acqua. In un piatto sbattete le uova con il sale, il pepe ed il parmigiano. Quando la patata e la cipolla sono al dente ed hanno assorbito l’acqua, unitele alle uova e cuocete  il tutto in un pentolino antiaderente, cosparso col cucchiaino d’olio. Buon appetito!!! 


Read Full Post »

Ecco una ricetta semplice e gustosa, da servire come antipasto o per accompagnare un secondo di carne.

Ingredienti:

  • 4 patate di media grandezza
  • 2 salsicce
  • 30 gr di piselli
  • 50 gr di funghi
  • 50 gr di provola affumicata
  • 1/2 cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Lessate le patate intere e con la buccia. In una pendola di media grandezza, fate rosolare la cipolla con un cucchiaio d’olio, aggiungete i piselli ed i funghi, salate e pepate a seconda del vostro gusto, e lasciate cuocere finch’è i piselli non saranno morbidi. Una volta che le patate sono cotte al dente, tagliatele a metà e svuotate la parte centrale. In un piatto fondo, riducete in piccoli pezzi la salsiccia, privata della pelle, amalgamatela quindi con le verdure cotte e la provola. Con questo composto riempite le patate, e fatele cuocere in formo, già caldo a 180° per 10 minuti.  Buon Appetito!!!  

Read Full Post »

Le ho assaggiate per la prima volta in un agriturismo umbro, e da allora ne sono diventata golosissima. Ottime per accompagnare il vinsanto, ed anche il novello, che si gusta proprio in questo periodo. Questa ricetta me l’ha data la nonna di una ex collega, e la ringrazio ancora perchè sono davvero buone. Potete confezionarle nelle bustine trasparenti, con un bel nastro rosso, diventano un dolce omaggio per il Natale ch’è ormai alle porte. 

Ingredienti:

  • 1 bicchiere di olio
  • 1 bicchiere di vino, bianco o rosso, a seconda di come preferite
  • 1 bicchiere di zucchero
  • farina, quanto basta per ottenere un impasto morbido
  • 1 pizzico di lievito per dolci

Procedimento:

Versate tutti ingredienti in una terrina, lavorateli fino ad ottenere un composto omogeneo che si lavora facilmente con le mani. Disponete sul tavolo uno strofinaccio bagnato ed un foglio di carta da forno con dello zucchero spianato sopra. Preparate delle teglie con la carta da forno. Prendete un pò di impasto, formate delle strisce, potete aiutarvi con un pò di farina, ma non troppa, sennò la pasta poi non attacca più. Tagliate le strisce  in pezzi più o meno delle stessa lunghezza, ed con ogni pezzo formate dei cerchietti. Fate aderire bene le estremità, sennò si staccano. Mettete ogni dolcetto sulla strofinaccio e lasciatevelo per una decina di secondi, dalla stessa parte che è stata a contatto col tovagliolo, metteteli anche sullo zucchero e schiacciateli leggermente in modo che prendano un pò più di zucchero. Girateli e metteteli nella teglia. Una volta che la teglia sarà piena, metteteli in  forno a 180 gr per circa 15 minuti, verificate però spesso la cottura, che dipende molto dal forno. Buon Lavoro a tutti!!!


 

Read Full Post »

Protagoniste assolute del nostro orto durante l’estate, sono state le zucche. Ora sono diventate ornamento della nostra sala da pranzo, ma essendo un pò troppe, abbiamo iniziato a consumarle. Una soluzione ideale per conservale e fare magari dei “dolci” omaggi agli amici, è quella di preparare dei gustosi vasetti di marmellata. Ecco a voi la mia ricetta:

Ingredienti:

1kg   di  zucca                                                                                                                                                                                                                                                                                        300 gr di zucchero                                                                                                                                                                                                                                   1 cucchiaino di cannella                                                                                                                                                                                                                         1 cucchiaino di noce moscata                                                                                                                                                                                                                1 bicchierino di amaretto di Saronno

Procedimento:

Sbucciate la zucca e riducetela in cubetti, aggiungete lo zucchero e lasciate macerare per almeno 12 ore. Quando la zucca sarà completamente immersa nell’acqua che ha rilasciato, fatela cuocere per almeno un’ora, finchè diventa cremosa. Passatela con frullatore ed aggiungete le spezie ed il liquore, mescolate bene, ed una volta ottenuto un composto omogeneo, versatelo nei  barattolini. Chiudeteli e fateli bollire per almeno un’ora. A seconda del vostro palato, potete aggiungere o diminuire la quantità delle spezie. Un’ ottima soluzione per accompagnare formaggi e salumi!!!

Read Full Post »